Trasloco e bilancio settimana 26

next move

Siamo rientrati nei ranghi in un modo spettacolare! Dieci giorni fa il mondo stava crollando e l’ Europa era ad un passo dallo sfacelo. Si scriveva che l’ uscita dell’ UK della EU avrebbe innescato l’ effetto domino che spazzera’ via il vecchio continente in una crisi senza precedenti. Forse arrivera’, chi puo’ dirlo, ma ancora una volta la resilienza dei mercati a messo a tacere i piu’ allarmisti e lo ha fatto in modo schiacciante. Io come operatore di opzioni vendendo put ogni settimana mi devo curare solo di una cosa: che il mercato si muova pure come vuole ma senza mai scendere, nei prossimi 7 giorni, piu’ del 5%.  Sara’ banale ma  le cose semplici che fanno guadagnare hanno sempre avuto un certo ascendente su di me. Le idee migliori che ho mai avuto sono sempre state quelle che posso spiegare in una riga.

Come abbiamo visto ci sono le settimane a gomito come quella del referendum inglese in cui il mercato ti da un pugno in faccia. Vanno  bene anche quelle settimane perche’ tutto rientra perfettamente nelle probabilita’ previste. Siamo sempre nella frequenza di quei casi che si verificano a random nel 1.5% delle casistiche. Per vincere a questo gioco si deve colo stare seduto al tavolo. Devo credere nelle statistiche e ripetere con la mia stessa operativita’ settimana dopo settimana.  Niente emozioni, niente arrabbiature, niente momenti di esubero. Tutto con la regolarita’ di un metronomo: tic dopo tac. Solo allora con la costanza ed il tempo che passa si vedra’  la curva sul conto di trading salire verso l’ alto.  Si puo’ essere portati a fare variazioni sul tema e cambiamenti startegici, ma la vera difficolta’ non sta mai nel fare soldi: sta nella disciplina del seguire un metodo che funziona avendo pazienza e costanza.

La settimana appena passata si e’ chiusa molto bene. Sono riuscito a portare a casa un doppio premio. Si, perche’ quando il mercato accelera verso l’ alto come ha fatto negli ultimi giorni, bisogna cercare anche di monetizzare rapidamente. Come? E’ molto semplice. Appena ho venduto un opzione e vedo che il valore del premio e’ crollato del 90% in poco tempo ( in un giorno o due ) allora vale la pena di comprarsi in dietro la put ad una frazione del nostro guadagno ( liberando capitale) e subito rivendendo sulla stessa scadenza ad uno strike piu’ alto. Cosa stiamo facendo in questo caso? Niente di piu’ che seguire il trend. Piu’ il mercato sale in fretta piu’ crollano i premi delle put che diventano mano a mano piu’ improbabili di andare in the money.

Nella settimana appena conclusa ovvero la numero 26 del 2016, ho fatto esattamente questo. Avevo 5 put vendute in scadenza per il 6 luglio, con strike a 1970. Gia ‘ di lunedi’ ho potuto ricomprare indietro tutte e cinque le opzioni a poco o niente e rivendere immediatamente, sulla stessa scadenza ( 06/07)  nuove put con uno strike piu’ alto ( per l’ esattezza a 2010). Inizialmente mi sarei aspettato di chiudere la settimana con un profitto di 800$ ma grazie a questa manovra ho potuto raccogliere un secondo premio per un totale di 1461 $. Il capitale bloccato dal broker per coprire il margine richiesto e’ stato di 109000$ durante questa operazione. Quindi c’e’ stato un guadagno percentuale dell’ 1.34% in una sola settimana.

Ogni tanto devo fermarmi a riflettere su una cosa: quando registro settimane del genere penso a quelle persone che mettono i soldi su un conto corrente in posta o in banca sperando di prendere un 1% di interessi all’ anno ( se va molto bene)….Con un po’ di cultura finanziaria si possono fare gli stessi soldi in una sola settimana. Cinquantadue volte meglio! Allora mi chiedo: ma non vale la pena mettersi di testa e cercare di capire come fare? Leggersi due libri,  provare? …Purtroppo questo costa fatica e cosi’ il 95% delle persone lascia i soldi ammuffire su un conto che non rende nulla e che verra’ divorato dall’ inflazione durante gli anni. Almeno non fanno nessuna fatica!

rendite da opzioni put

Nel grafico aggiornato a questa settimana si vede come dopo il tonfo della scorsa settimana siamo ritornati in carreggiata riprendendo la via dei profitti.  Anche se mi trovo adesso 2 punti percentuali sotto il mio indice di riferimento ( S&P500) l’ esperimento della vendita di opzioni put settimanali sta tenendo una bella andatura,  con un ritorno del 12.34% in 21 settimane cioe’ in  poco piu’ di 5 mesi.  Piccola rivincita personale sulla settimana e’ che il ritorno sul capitale impiegato e’ stato piu’ alto per “partitodazero” ( 1.34%) rispetto SPX ( 1.28%). Su base annua la proiezione dei ritorni complessivi e ‘ stimata intorno al  30% senza contare l’ interesse composto.

I premi del 2016 includendo gennaio quando operavo con le opzioni mensili anziche’ quelle settimanali come faccio oggi, sono in territorio positivo nonostante due discese forti a Gennaio e a Giugno.

Opzioni put

Sommando le settimane di operativita’ con la vendita di opzioni put non posso piu’ parlare di settimane consecutive di profitti ma da adesso devo ricominciare a contare da capo cercando di creare un nuovo record. Quindi dopoo aver avuto 20 settimane positive su 21 adesso la cifra da battere e’ venti. Pensate sia possibile?  Il bello di un diario aperto come questo e’ proprio il fatto di poter vivere le conquiste e le sconfittte settimana dopo settimana senza tanti giri di parole. Se guadagno va in tabellone, se perdo va in tabellone. Spero che questo sia di aiuto nell’ avere una visione reale di cosa vuol dire investire in borsa e quali siano i pensieri di un trader/investitore che cerca la liberta’ finanziaria.

Per la settimana entrante sono posizionato con 5 put vendute che scadono il 14/07 ad un o strike di 2020. Premio incassato per la settimana entrante e’ di 750$. Il mercato sta sfondando in questi giorni nuovi massimi. Se terra’ oltre i 2130 allora vedremo un consolidamento e nuove cime nei prossimi mesi. Cosa significa per me? Niente di diverso da quello che sto facendo solo che probabilmente potro’ realizzare doppi premi piu’ volte nelle prossime settimane.

…Intanto si parte. E’ ora di chiudere le valige. E’ arrivato il momento  per me e la mia famiglia di muoverci nel mondo: destinazione, i nostri sogni! Nelle prossime sei settimane viaggeremo in tre paesi diversi prima di approdare nella nostra nuova casa. Faro’ come sempre il possibile per tenere aggiornato il questo diario, sempre  internet permettendo. Per ora:

Buon’ estate e buon trading a tutti!

Francesco

(Visited 670 times, 1 visits today)

9 Comments
  1. Simone
  2. vanni
    • partitodazero
  3. Emanuele
    • partitodazero
      • Emanuele
        • partitodazero
  4. Wirly
    • partitodazero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *