La sorpresa di Marrakech

Marocco. Marrakech,  tardo pomeriggio. Qualche giorno fa mi trovavo da quelle parti. Cielo blu aria tiepida e  serata soleggiata.  Mi godevo alcuni momenti di riposo con mia moglie dalla terrazza di uno splendido Riad.  Ero assorto nella totale tranquillita´ nordafricana,  ascoltando il vociare soffuso della gente che brulicava per le  caotiche vie della medina.  C´era il profumo della primavera mischiato a quello del cuscus nell´aria. Un insolito mix!

Suona il telefono. E´il mio partner della societa´dei sub affitti.  Ha la voce concitata e sembra molto su di giri.  Gli dico di parlare piano, la linea va e viene.  I primi pensieri cascano sempre verso problemi o brutte sorprese. Invece no, non questa volta.



Attacco il telefono, mi giro verso la mia compagna di una vita e le sorrido.  “Il nostro concorrente principale si e´fatto avanti, vogliono fare una fusione!”

Due giorni prima erano i nostri rivali. Oggi sono passati  improvvisamente sotto una luce nuova: quella dell´opportunita´. Il loro azionista di maggioranza e´ uno di quegli imprenditori e uomini di finanza che vorresti avere come mentore ed ancor di piu´come partner d´affari. Un uomo che nell´arco di 25 anni a creato un bell´impero di qualche decina di  societa´, tutte start up nel settore IT.  Solo di recente, nel 2016, ne ha venduta una incassando la cifra di 120 milioni di dollari. Sette anni prima questa societa´non esisteva!  Quest´uomo pero´,  non e´il solo asset del nostro concorrente. Gli altri partner insieme  costituisco un consiglio di amministrazione coi fiocchi, tra cui e’ inclusa una societa´ immobiliare online da diversi milioni di utenti per mese. Siamo partiti insieme, loro solo qualche mese prima di noi nel 2015. Oggi hanno raggiunto un fatturato di circa 2 Milioni di Euro. Noi siamo ancora sotto il milione, ma crediamo di passare i due il prossimo anno.

Quindi perche´questo inaspettato interesse? Se stanno andando cosi´bene ed hanno una rosa di imprenditori di successo nella loro struttura societaria, perche´hanno interesse ad unirsi a noi?

Da quella telefonata in poi non sono riuscito a dormire bene. Funziono cosi´quando il mio cervello si accende, non ho modo di placarlo fino a quando non  mi sono fatto una chiarezza mentale in tutti gli aspetti collegati a questo possibile scenario. Per circa due o tre giorni vado a fondo in ogni aspetto. Sono monotematico. Quando riesco a dormire ancora serenamente allora so che mi sono creato un quadro mentale sufficientemente preciso e so che strada voglio intraprendere. Probabilmente nella realta´dei fatti ci vorranno mesi di riunioni e due diligence, ma nella mia mente so gia´dove voglio arrivare.

Da una prima analisi ho intuito che il nostro concorrente, nonostante abbia un volume maggiore di contratti, traffico di utenti fortissimo, ed una piattaforma migliore, perde soldi tutti i mesi. In sostanza il business model ha dei problemi.  La mia societa´invece, avendo solo un decimo degli utenti, circa la meta´dei contratti, e pochissimo personale assunto, e´praticamente a break even. In sostanza abbiamo trovato un modello economico piu´efficiente che sta in piedi con meno volumi, meno costi e con margini piu´alti.  Immagino che il management dei nostri concorrenti abbia realizzato che e´ piu´facile mettersi insieme che cercare di capire o copiare come lavoriamo noi.



La domanda quindi adesso si ribalta e diventa la seguente: quali vantaggi potremmo trarre noi da una possibile fusione?

Ci sono tantissimi aspetti da tenere in considerazione e sono sincero nel dire che non mi sono mai trovato in una situazione simile in precedenza nella mia vita. Ho creato startups, sono stato imprenditore, sono stato investitore, ho venduto quote ad altri business angels e societa´ di investimento….Ma una fusione e´qualcosa di totalmente nuovo in cui non sono mai passato prima. Non ho la piu´pallida idea di come mi devo muovere ma so che imparero´anche questo!

Guardando indietro invece al mese di Gennaio,  i ritorni in borsa ed il cash flow generato durante il mese,  l´ anno e´iniziato in maniera fiacca rispetto ai ritmi degli ultimi mesi. Vuoi una borsa troppo convinta che tutto possa continuare a salire fino al cielo, vuoi una volatilita´che di conseguenza e´sul fondo del barile causando premi molto bassi sulle opzioni. Mettiamoci la mia uscita fuori tema sul VIX, scommessa persa con una perdita di un paio di migliaia di dollari, ecco che la somma dei guadagni del mese e´stata contenuta in un totale di 1974 $.

A caval donato non si guarda in bocca. Poteva andare meglio se mi attenevo alle mie pratiche consolidate, ma nello stesso tempo la mia spinta interiore di tanto in tanto mi porta a provare qualcosa di nuovo. La bella sorpresa del mese sono stati i guadagni generati on line tra la piattaforma PVRStock.com che ha registrato il miglior mese di sempre in termini di utenti ed abbonamenti e sommata a adsense ed amazon mi ha fatto guadagnare 366$. I premi da opzioni si sono fermati a 1608$ invece, inclusa la perdita generata dall´acquisto delle opzioni sul VIX.

La curva sull´anno tiene ancora bene e rispetto all´indice SPX le performance sono ancora buone:

Il capitale gestito in questo momento e´arrivato a 182000$ nonostante diversi prelievi che ho dovuto fare per fare fronte ad alcune spese: la prima prevista  era il commercialista con tanto di audit finanziario per la holding piu´registrazioni societarie e bolli vari per il 2017. L´altra invece e´stata un iniezione  di nuovo capitale per finanziare la parte finale della programmazione della piattaforma fashion che si era arenata.  Sommando il tutto negli ultimi due mesi ho dovuto prendere circa 6000$ dal conto di trading. Auch!



Nonostante cio´la mia corsa verso il milione va avanti anche se non e´una mera conta dei dollari presenti solo sul conto di trading. Il valore degli asset controllati attraverso la nostra piccola holding sta assumendo una forma importante,  non solo in borsa.  Naturalmente se fossero tutti asset liquidi sarei ancora piu´felice, ma per ora devo convivere con questa forma non prevista di ricchezza aspettando che gli eventi maturino.  Una vendita delle mie quote azionarie entro due o tre anni potrebbe essere l´incoronazione di un sogno….Per ora tanta pazienza!

Con mia moglie stiamo anche pensando di comprare una villa. Visto che l´esperimento del trasferirsi nel nuovo paese ha passato la fase di test e ci troviamo veramente bene, vorremmo darci una base piu´stabile per i prossimi anni. Questa decisione implica che  probabilmente dovro´mettere mano al capitale che normalmente investo in opzioni.  Sto studiando delle architetture finanziarie per andare ad usare il meno possibile ma una somma sara´comunque necessaria.

A voi come va questo 2017? Quali risultati vi siete proposti di raggiungere? Come?

Mi raccomando occhi aperti,  perche´ a mio avviso si e´svegliata una vecchia amica: l´euforia sta arrivando al party!

A presto

Francesco





 

 

 

(Visited 1,114 times, 1 visits today)

9 Comments
  1. Sunny
  2. Sunny
  3. Filippo
  4. Mark
  5. Filippo Firenze
  6. Elvis
    • partitodazero
  7. Luca
    • partitodazero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *