Io scommetto sul VIX!

 

Per la prima volta da mesi ho deciso di non agire secondo le mie regole.  Ho deciso di seguire completamente il mio istinto. Se non mi sento a mio agio col mercato ne sto fuori. Quindi nessuna vendita di opzioni vertical in questi giorni. Liquido, seduto sui miei contanti. La cosa peggiore che mi puo´ succedere e´ che non crescono!  Vorra´ dire che questo mese non guadagnero´ nulla!

Ho invece speso un bel po´ di tempo a frugare tra statistiche e dati per analizzare l´indice della volatilita´ dell´ S&P500 detto l´indice della paura o VIX. Qualcosa non mi tornava. Sono felice di averlo fatto perche´proprio qui ho trovato la conferma del mio umore scettico di questi giorni. Come tutti avranno notato la volatilita´ e´ insolitmente bassa, alias l´ottimismo e´ alle stelle e la fiducia nei mercati e´ al massimo. Storicamente quando la volatilita´ e´ bassa i mercati salgono, mentre quando e´ alta scendono.

La volatilita´ piu´ bassa mai registrata e´ intorno a 9/10 punti. Ora guardiamo un po´ di grafici che ho scovato in giro:

Ho cominciato a chiedermi come si e´ mossa la volatilita´ negli anni con particolare attenzione agli anni pre-crisi. Si vede molto bene come l´onda sale e scende. L´anno prima di un crash e´ sempre successo che la volatlita´ e´ bassa ( ovvero tutti felici di investire nei mercati).  Guardando la curva della media mobile a 5 anni, durante il 2016 siamo arrivati agli stessi livelli del 2007.  Ma andiamo avanti.

Per capire le probabilita´con cui possono verificarsi certi movimenti ho voluto fare qualche ricerca in piu´.  Come fatto in precedenza per l´S&P500 ho voluto vedere com´e´ la curva di distribuzione del VIX su un campione di 5844 giorni. A differenza della classica campana gaussiana la curva del VIX e´molto sbilanciata. Il corpo centrale in cui l´indice si muove tra 12 e 22 rappresenta lo spazio in cui l´indice tende a muoversi nel 75% del tempo. Oggi siamo a livelli di 11. Questo cosa vuol dire? Che siamo ad un estremo e che su 5844 giorni il Vix e´stato ad un livello di 11 per circa 100 volte ovvero nell´1.7/2 % del tempo.  Siccome io cerco situazioni a mio favore, direi che la probabilita´che il VIX rimanga cosi´ basso ancora a lungo e´molto  scarsa. Quindi e´vero il contrario: probabilmente la volatilita´aumentera´in fretta.

Ho voluto verificare lo scenario attuale sotto un ulteriore luce. Ho notato che e´da un po di tempo che il mercato non scende dell´1% in un solo giorno. Mi sono chiesto quindi quanto tempo di fila il mercato non ha avuto un giorno da – 1% storicamente? La risposta e´ stata un ulteriore illuminazione.

Al 12 gennaio l´S&P500 non ha avuto un solo giorno negativo da -1% da 64 giorni consecutivi. Oggi 16 gennaio 2017 siamo arrivati a 66 giorni. Dal 2009 ad oggi, ovvero in 7 anni e´successo solo un altra volta.  Cosa vuol dire quindi tutto questo? Che statisticamente la probabilita´che il mercato faccio uno storno imminente e´estremamente alta.  Non sto parlando di un crollo serio ma una correzione. Per un crollo serio devono ancora succedere diverse cose.

Quindi riassumendo: il VIX e´estremamente basso, il mercato ha perso momentum, e non ci sono stati aggiustamenti da meno 1% da 66 giorni. Non so voi,  ma personalmente mi aspetto che qualcosa cambi a breve. Piu´verso il basso che verso l´alto!

Come mi sono posizionato quindi in questi giorni? Ho fatto una scommessa diversa dal solito. Ho deciso di rischiare 5100$ comprando opzioni call sull´index VIX. In pratica ho comprato 30 call VIX 13.5 con scadenza 17 febbraio per un premio da  1.7$. Se la volatilita´sara´ piu´alta del 13.5 tra un mese allora avro´fatto profitto. Se rimarra´ bassa al di sotto di questa soglia allora avro´ perso 5100$ ( ovvero il 2.8 % del mio capitale disponibile al momento dell´acquisto).

Sia chiaro che e´un approccio che non prediligo. Mi piace mille volte di piu´vendere opzioni, ma in queste settimane sento di rischiare di piu´vendendo put. Tradotto il gioco non mi vale la candela: con i premi cosi´bassi il rischio diventa troppo alto. Quindi per questa volta mi metto dall´altra parte. Sono io quello che compra e se ho ragione vedremo la volatilita´ decollare  molto in fretta.

Buona settimana a tutti!

Francesco

Nota correttiva del 17/01: le opzioni call VIX 13.5 scadenza 17/02 sono  20 non 30. Investimento complessivo 3400$. Capitale a rischio 1.8%. 

 

 

 

 

(Visited 1,976 times, 1 visits today)

50 Comments
  1. Mattia
  2. Riccardo
    • partitodazero
    • Didachos
  3. Didachos
    • partitodazero
  4. Didachos
    • partitodazero
      • Didachos
  5. Emanuele
    • partitodazero
  6. Antonio
    • partitodazero
      • Antonio
  7. Wirly
    • Alessio
  8. Didachos
  9. Marco
    • Didachos
      • Marco
        • Mattia
          • Marco
        • Mattia
  10. Emanuele
    • partitodazero
  11. fabio
    • partitodazero
      • Stefano
  12. Riccardo
  13. Wirly
    • Didachos
  14. Antonio G.
    • Didachos
    • Marco
      • Andrea
        • partitodazero
  15. Wintermute
    • Didachos
    • partitodazero
      • Didachos
      • Stefano
        • partitodazero
          • Stefano
  16. Didachos
    • Stefano Gallo
      • Didachos
        • Didachos
      • Didachos
        • partitodazero
          • Didachos

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *