INIEZIONE DI FORZA CON STEPAN!

Stepan company
Oggi devo  dare un  aggiornamento in portafoglio riportando la chiusura di una posizione. E’ la  storia di Stepan ( sigla SCL) . Durante febbraio quest’anno e piu’ esattamente il 9,  avevo parlato ed investito in questa societa’ semi sconosciuta ai piu’:  fornitore di prodotti chimici per un enormita’ di settori nelle industrie piu’ svariate. Dai dentifirci, ai detersivi, alla cosmetica fino alle vernici,  bibite ed integratori alimentari…
Come al solito usando il mio modello PVR per setacciare il mercato, mi risultava che questa azienda fosse sottovalutata secondo i suo trend storico e considerando che pagava dividendi in crescita da venticinque anni ( appartenente quindi al gruppo degli aristocrats ) avevo deciso di investire in 300 azioni, con la mia solita prospettiva a 12 mesi. Durante questo breve lasso di tempo e cioe’ in poco piu’ di 4 mesi il titolo si e’ mosso bene. Nel frattempo come oramai faccio  da un po’, sono andato a vendere opzioni  coperte call ripetutamente di mese in mese. In alcuni mesi mi sono tenuto i premi generati dalla vendita andando ad impolpare il cash flow mensile e reinvestendo mentre in altri  ho preferito riacquistarmi le opzioni per lasciare correre ancora un po’ di piu’ questo titolo. Venerdi’ 19, avevo 3 opzioni in scadenza di SCL, ero a profitto ed ho deciso di lasciare che le mie azioni  mi venissero chiamate via in quanto le opzioni potevano essere esercitate. Siccome il prezzo corrente era di poco sopra al mio stirke ho pensato che potevo lasciare andare questo titolo in piena serenita’ liberando nuovo contante  da reinvestire in un nuova operazione.

Quindi oggi posso tirare le somme e archiviare quest’ investimento andando a constatare i fatti:

Acquistate 300 azioni in data 9/02 al prezzo medio di 41.7 $ per un totale investito di 12510 $

Vendute 300 azioni in data 19/06 al prezzo di 50 $ per un totale di 15000 $

Premi accumulati da opzioni:  285 $

Dividendi ricevuti: 108 $

Totale profitto realizzato:  2883 $ 

Percentuale di ritorno sull’ investimento iniziale:  23.04% 

Tempo permanenza in portafoglio: 130 giorni o 4.3 mesi 

Graficamente al momento della vendita il titolo si presentava cosi’ in relazione alla sua linea di regressione:

Screen Shot 2015-06-22 at 16.37.33

Quello che sono riuscito ad intercettare e’ stato un ottimo movimento che storicamente si e’ verificato solo raramente in questo titolo ( circa 3 volte in dieci anni )  . Quello che in realta’ andavo cercando era una crescita piu’ lineare come negli anni passati, ma a caval donato non si guarda in bocca! Come si puo’ anche vedere c’e’ ancora del potenziale di crescita e quindi non escludo di poter rientrare su questa azione sul prossimo ritracciamento. Teoricamente nei prossimi 12 mesi da adesso potrebbe continuare la sua corsa fino a riprendere la traiettoria di regressione normale e finire oltre i 60 $ regalando un ulteriore 20% di guadgani.

Faro’ un po di ricerche e confronti con nuove azioni per vedere se ci sia qualcosa in cui vedo un potenziale di crescita maggiore. In ogni caso guardando tra gli aristocrats le azioni piu’ sottovalutate al momento le ho quasi tutte gia in portafoglio da RAVEN industries, a GWW, a HP, CVX e KO…

Allo stesso tempo credo che  e’ ora di riguardare in Europa,  adesso che ci sono state delle belle correzioni dal 10% al 15% in diversi mercati. Da sempre i migliori affari si fanno la dove tutti scappano! A breve ritornero’ con i miei nuovi acquisti!

Buona settimana a tutti

(Visited 335 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *