CASH FLOW DI MARZO

cash flow del meseAprile e’ cominciato e come ogni mese e’ ora di mettere in fila tutti i risultati raggiunti a livello di cash flow durante i 30 giorni precedenti. Sulla strada per l’ indipendenza finanziaria e’ di assoluta importanza che ci siano entrate automatiche o rendite che si vadano a depositare nelle vostre casse al di la che si lavori o no. Non c’e’ una cifra giusta o sbagliata, perche’ come ho raccontato in uno dei miei post piu’ popolari, quanti soldi sono abbastanza, quello che conta non e’  il solo flusso di denaro che sarete in grado di creare ma quanto questo supportera’ dello stile di vita che piu’  e’ adatto a voi stessi. Ci possono essere persone che non vogliono arrivare a staccarsi mai completamente da un lavoro, caso mai part time, caso mai di consulenza, ma persone per  cui 1000, 1500, 2000 euro di rendite al mese fanno si che si possa vivere lavorando piu’ serenamente a dei ritmi piu’ umani. C’e’ chi invece sogna di scappare nell’ isola tropicale ( credetemi questa e’ la piu’ gettonata!) e non dover fare piu’ nulla per sempre: allora servira’ ancora meno perche’ in aiuto vi verra’ un basso costo della vita. Ci sono poi quelle persone che vorrebbero non cambiare nulla del posto dove vivono se non il fatto di non vedere mai piu’ il proprio capo e viaggiare di tanto in tanto secondo i propri ritmi. In questo caso servira’ qualcosa in piu’ o in termini economici o in termini di tempo per arrivarci. Questo e’ il lato affascinante del costruirsi l’ indipendenza finanziaria, ha tante facce diverse come tanta e’ la gente!

Personalmente io adoro quello che faccio, e lo so perche’ ho provato di persona che il non fare nulla, potendo per un po’,  mi rende vuoto e mi annoia. Mi piace avere idee, coltivarle e vederle trasformarsi in qualcosa di tangibile e perche’ no remunerativo. Non per il fatto di avere di piu’, ma e’ quasi per un senso di affermazione personale. Credo che se anche guadagnassi 10000 o 20000 dollari passivamente ogni mese farei esattamente le stesse cose. Probabilmente quel giorno continuero’ a fare quello che faccio oggi ma da ogni angolo del mondo, perche’ questo e’ il vero senso della  liberta’ che sto cercando: la liberta di muovermi e di gestire il mio tempo come mi piace. A ciascuno il suo!

Veniamo al cash flow di marzo e vediamo se anche questo mese ho raggiunto i due obbiettivi cardine sulla strada del milione di dollari: produrre in trenta giorni nuovo denaro fresco da investire in nuovi asset e produrne in quantita’ maggiore rispetto al mese precedente. Non mi stanco mai di ripetere che se un mese non abbiamo prodotto profitto per la nostra “azienda famiglia”  o se ancor peggio abbiamo speso di piu’ di quello che abbiamo guadagnato, allora sara’ come aver spinto piu’ in la di un mese la data di nascita della nostra indipendenza dal lavoro attivo. Ecco la fotografia di come si presenta Marzo 2015.

CASH FLOW MARZO

Il cash flow che sono stato in grado di produrre questo mese e’ stato pari a 2121 $ . Un dato importante, salta all’ occhio subito: i risparmi di questo mese sono stati di soli 155 $. Praticamente nulla rispetto al trend dei mesi precedenti che viaggiava su 2500/3000 dollari per mese. Il motivo e’ subito spiegato: in realta’ i risparmi ci sono ancora ma e’ solo che li sto impiegando per finanziare lo sviluppo del software basato sulla mia metodologia di valutazione delle azioni che verra’ lanciato a giugno. Quindi anziche’ includere questa voce come risparmio per poi toglierla, la escludo a priori e faccio finta che siano soldi persi. In ogni caso ho prodotto 2121 $. Questo  centra il primo dei due obiettivi mensili, ma purtroppo non fa si che il secondo, cioe’ quello di avere aumentato il cash flow,  venga realizzato.

In ogni caso andiamo a guardare le altre voci del mese:

  • DIVIDENDI        298 $ 
  • OPZIONI         1324 $
  • AFFITTI             361 $
  • SPECULAZIONI   0 $ 
  • RISPARMI        155 $ 

Dei dividenti e delle opzioni ho parlato nei giorni passati in dettaglio. Per gli affitti anche questo mese il box  ha prodotto il suo reddito senza nessun rumore ( adoro quando le cose filano lisce cosi’ ogni mese!). Per le speculazioni non si e’ ancora presentata nessuna occasione che soddisfi la mia regola di entrata su i ritracciamenti maggiori del 5%. Da un lato mi sento stupido in quanto i mercati comunque si stanno muovendo in terreno positivo, ma dall’ altra parte si chiamano speculazioni perche’ portano con se una grossa dose di rischio e secondo i miei studi il rischio diminuisce molto quando i mercati ritracciano. Si tratta di avere pazienza e colpire solo la palla giusta quando e’ a tiro.

Voglio concludere con un commento personale: quello che rende speciale questo mese appena passato,  e’ che per la prima volta nella mia vita ho avuto un mese in cui i miei investimenti combinati alle strategie di investimento all’ opera,  hanno fruttato alla mia famiglia  i primi 2000 $ completamente passivi. Voglio dire che per me questo  e’ un grande giro di boa. Il  poter vedere che anche se non avessi risparmiato  i 155$ che ho messo in cassa, avrei prodotto praticamente uno stipendio senza lavorare.  Questa e’ un enorme conquista personale che assaporo con gioia, perche’ solo 5 anni fa questo giorno  non era nemmeno immaginabile nei miei sogni piu’ belli.  Da oggi sento che esiste una terza forza prodruttrice di reddito che lavora per noi oltre a me ed a mia moglie.  La ruota comincia a girare sempre piu’ veloce.

Auguro a tutti buona Pasqua! A presto!

 

(Visited 196 times, 1 visits today)

6 Comments
  1. Emanuele
    • partitodazero
  2. Claudio
    • partitodazero
  3. Claudio
    • partitodazero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *