CASH FLOW DI APRILE

accumulare risparmiUn altro mese e’ scivolato  via silenzioso e siamo pronti per azzerare il contatore nuovamente. Quello che fatto e’ fatto. Questo mese non tornera’ mai piu’ indietro: se avete fatto in modo che il vostro bilancio si sia chiuso in attivo e con piu’ soldi del mese precedente vi sarete avvicinati di una tacca all’ indipendenza finanziaria. Altrimenti avrete lasciato scappare del tempo prezioso che nessuno vi ridara’ mai indietro. L’ arricchirsi non e’ un colpo di fortuna e nemmeno uno sprint di cento metri: e’ costanza, metodo, perseveranza, e pianificazione.  Come diceva uno dei trader piu’ grandi di sempre, il leggendario Ed Seykota: “se non e’ misurabile allora non stai progredendo”. Ecco perche’ tengo traccia di ogni dollaro che entra e che esce dalle mie tasche: lo faccio per misurare dove sto andando. Lo faccio per sapere se salgo o se scendo, se vado piano o se vado forte. Se ogni centesimo sta producendo qualcosa di piu’ oppure potrebbe fare meglio. E’ il mio pannnello di controllo del volo della mia vita. E’ Il piede sul pedale della volata verso il traguardo. Se non sono saldamente ancorato a cifre tangibili e concrete non ho visibilita’ e non so dove stia andando.

Aprile chiude i battenti e con se porta due bilanci. Il primo e’ come ogni mese l’ andamento di breve periodo e come sempre la verifica dei due fattori chiave per la ricchezza. Il secondo e’ un momento importante perche’ vado a tirare le somme di un anno di cash flow e risparmi misurati. Infatti proprio dodici mesi fa cominciavo a tenere traccia dettagliata di tutti i flussi di cassa e dei miei investimenti annessi e connessi.

Partiamo dalla fotografia del mese. Come sempre i due parametri che definisco le chiavi della ricchezza sono: chiudere il mese con un cash flow positivo e quindi qualunque valore maggiore di zero che significa avere accantonato piu’ denaro di quello speso. Il secondo parametro, piu’ ambizioso e’ far si che questo cash flow sia in crescita. Ora come si evince dal grafico durante gli ultimi 12 mesi non ho mancato una volta di avere aggiunto valore alla crescita finanziaria per la mia famiglia. Di questo sono molto soddisfatto. Invece per quello che riguarda la crescita mese su mese non e’ stato altrettanto facile . Tenere un trend in pista non  e’ una manovra tanto lineare  come si puo’ pensare in quanto la vita non e’ una linea retta e possiamo incontrare mesi piu’ difficili ( in termini di spese ),  ci  possono essere sorprese ed imprevisti ( le tasse per esempio) oppure molto semplicemente come nel mio caso degli ultimi 3 mesi, nascono nuove idee e si decide di di allentare il cash flow per dirigere del denaro verso nuovi progetti d’ investimento che avranno la missione di impolpare la base di flussi di cassa da qui a qualche mese.

CASH FLOW APRILECosi’ e’ stato in Aprile. Ancora freno a mano tirato. Ancora un’ altro giro di vite sulla molla che si sta comprimendo sempre di piu’. Sara’ bello tornare  al regime piu’ normale dei mesi passati e su tutto va come spero allora dovremmo avere degli aumenti cash flow.

Diamo i numeri del mese che sono per ogni voce:

  • Risparmi: 541$
  • Dividendi: 222 $
  • Speculazioni: 500 $ 
  • Affitti: 361 $ 
  • totale Aprile: 1624 $ 

Forse non e’ una cifra impressionante rispetto ad alcuni dei risultati dei mesi precedenti, ma comunque un bel mese se penso che 1600 dollari potrebbere essere l’ equivalente di uno stipendio per molte persone. Comunque e’ denaro non speso ma pronto per essere investito e per generare nuovi utili. Quello che salta subito all’ occhio e’ la mancanza di risultati da parte delle opzioni. Un po’ come era successo a Febbraio quando avevo totalizzato solo 24$, le ragioni sono le stesse. Il mio portafoglio ha avuto un forte slancio positivo durante questo mese e quello che e’ successo e’ che molti ( se non tutti ) i miei target price delle opzioni sono stati perforati. Per non dover quindi cedere via le mie azioni sottostanti ho riacquistato le opzioni e poi rigirate sul mese di maggio. Risultato bilancio in pareggio, ma aumento di valore di oltre il 5 % del portafoglio.

Guardare le cifre mese per mese fa bene perche’ ci tiene focalizzati  al cercare di raggiungere gli step intermedi e piu’ realistici. Ci fa seguire da vicino operazioni piu’ frazionate e quindi piu’ gestibili. I numeri fanno meno paura e sono piu’ vicini alla nostra vita quotidiana. Tutta un altra sensazione pero’ e’ quella di guardare al quadro genereale di cosa in fin dei conti si e’ prodotto durante un anno. Se oggi vi dicessi che tra 12 mesi avrete 30000$ in piu’ in tasca, sarebbe difficile crederci. Ancora piu’ difficile sarebbe  immaginare che tra 3 anni e 4 mesi avreste piu’ di 100000$ !!  Come reagireste di fronte ad un bel mezzo milione di dollari in 10 anni da oggi? Dette cosi sembrano cifre irraggiungibili. Eppure e’ questa la bellezza dell’ interesse composto dei vostri sforzi. Mettendo in fila mese dopo mese queste piccole vittorie intermedie che vi racconto qui su partito da zero,  tutto cio’ diventa  tangibile e reale.  E’ qui sotto il naso di tutti. E’ fattibilita’ allo stato puro.

Metto quindi insieme i risultati di questo anno passato in questa tabella:

Dodici mesi di cash flow

 

 

 

VENTOTTOMILASEICENTOOTTANTANOVEMILA dollari di CASH FLOW!

No, non sono una vincita al superenalotto. Non sono un’ eredita’. Sono il solo frutto di una pianificazione programmata ogni trenta giorni. Niente di lasciato al caso, ma una meta visualizzata e raggiunta.  La bella notizia e’ che se non si fanno mosse stupide e ci si attiene semplicemente a delle routine mensili, queste cifre aumentano esponenzialmente anno dopo anno. Attenzione! Che i mercati crollino domani mattina non impatta assolutamente su questa strategia. Ho parlato di come il cash flow batte la borsa e continuo a sostenerlo con i fatti: sul lungo termine generare flussi di cassa costanti e’ il piu’ forte alleato della vostra ricchezza!

Concludo aggiungendo che sono molto felice di ricevere messaggi da alcuni  di voi che solo quattro mesi fa non avevano nenache messo in piedi una startegia di risparmio ed investimento fai da te ( cioe’ senza quegli avvoltoi delle banche!)  e ad oggi sono gia sulla strada dell’ indipendenza finanziaria. Volere e’ potere, tutto si puo’ imparare, ma nessuno meglio di voi stessi,  puo’ decidere di fare il primo passo!

Buon primo maggio a tutti!

 

(Visited 332 times, 1 visits today)

6 Comments
  1. Andrea
    • partitodazero
  2. Claudio
    • partitodazero
  3. Emanuele
    • partitodazero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *