Bilancio settimana 17 – 18

Le opportunita' del lunedi

Per molti e’ pesante. Alcuni lo odiano. Il lunedi’ si vorrebbe non dover andare al lavoro e nemmeno lasciare il letto. Invece io  adoro  i lunedi’ ed ancor di piu’ alzarmi presto, prima di tutti. Ho sempre avuto quell’ eccitazione addosso anche quando ero bambino, perche’ potrebbe essere una nuova settimana piena di possibilita’, nuovi incontri  e nuovi guadagni. Un bel caffe’ e via!

Nei giorni passati ho dato un aggiornamento sulla chiusura positiva del mese di Aprile, includendo il totale dei premi generati dalla vendita di opzioni put insieme alle altre forme cash flow messe insieme. Oggi ritorno, come di consueto ad aggiornare il tabellone relativo esclusivamente alle opzioni settimanali, in modo da seguire piu’ facilmente questo fantastica forma di rendita.



Siamo entrati nella diciannovesima  settimana del 2016 e quindi e’ giusto andare a vedere come si  sono chiuse le due settimane passate ( la numero  17 e 18) Come raccontato nel post precedente  mi ero posizionato con la vendita di cinque opzioni su uno strike a 2010 punti durante la settimana 17. Il sottostante che utilizzo e’ sempre lo stesso ed e’ SPX ovvero l’S&P500. Il premio che avevo incassato al momento della vendita era in totale di 470 $ ( 0.94x5x 100). Sul finire della settimana ho ricomprato le 5 opzioni assicurando il premio di 438$, immediatamente vendendo con nuova scadenza sul venerdi’ 6 maggio, altre 5 opzioni. Questa volta i premi erano un pochino piu’ alti, vista la volatilita’ in aumento ed ho potuto bloccare un premio totale di 650$. Lo strike fissato era a 1985 punti. Arrivati a Giovedi 5 ( quindi un giorno prima della scadenza) e vedendo che ormai le possibilita’ di raggiungere il mio strike erano praticamente nulle ed il premio era crollato quasi a zero,  ho ricomprato le mie 5 opzioni, assicurandomi un premio totale di 562$. Quindi le ultime due settimane hanno fruttato in totale 1000$ tondi tondi. 

La tabella aggiornata appare come segue:

guadagnare con le opzioni

Il trend continua nella direzione giusta ed in altre parole ho messo a segno quella che e’ stata la tredicesima settimana consecutiva di guadagni, generati tramite la vendita di opzioni put settimanali. Per dare un senso ed un’ idea piu’ chiara anche dei ritorni assoluti comparati all’ indice sottostante (ovvero S&P500) ed in relazione al capitale immobilizzato questo e’ l’ andamento:

rendimenti comparati

Diciamo quindi che paragonando le stesse settimane,  la vendita di opzioni put ha generato piu’ guadagno rispetto al semplice detenere l’ indice sottostante. Vediamo se riusciremo a tenere la stessa andatura anche nelle settimane a venire. Quanto fatto fino ad ora per me e’ gia’ un eccellente risultato: 13.06% di ritorni in 3 mesi. Su base annua sarebbero un favoloso 52%, senza contare l’ interesse composto. Naturalmente la vita non e’ cosi’ bella e ci saranno anche settimane negative, perche’ fa parte dell’ investire in borsa. L’ importante e’ tagliare le perdite corte e reagire prontamente. Faro’ del mio meglio!



Al momento che scrivo ho venduto 5 opzioni put con scadenza venerdi 13. Lo strike a questo giro e’ a 1985 punti con un premio di 2.09$ per opzione. Quindi se entro venerdi l’ SPX non sara’ sceso sotto questa soglia potro’ tenere 1045$ ( in una sola settimana) di guadagni. Il capitale richiesto dal mio broker a garanzia e’ sempre di 105K dollari. Una nota di dovere e’ che questa settimana ho scelto di vendere le  put in modo piu’ aggressivo: nel momento in cui ho venduto con strike a 1985 l’ indice reale quotava 2061.15.  Per i piu’ attenti, questo determina  un cuscino di sicurezza di circa -3.7%. Normalmente mi tengo tra il -4% o -5%.  Per ora sembra tenere, vedremo nei prossimi 5 giorni come si chiudera’ la settimana.

Per adesso e’ tutto, buona settimana e buon trade!

Francesco




(Visited 554 times, 1 visits today)

5 Comments
  1. Alberto
    • partitodazero
  2. Emanuele
    • partitodazero
      • Emanuele

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *