Bilancio della settimana 10

guadanre con le opzioni

La settimana borsistica numero 10 si e’ appena conclusa e scivoliamo serenamente nel week end. Aspettando che lunedi riaprano i mercati, vado ad aggiornare il “tabellone dei punti”  per quel che riguarda la mia operativita’ legata alla vendita di opzioni put dei 5 giorni passati. La settimana  si conclusa ancora una volta in territorio positivo ed il guadagno che sono riuscito a portare a casa si e’ attestato sui 959 $. Quinta settimana consecutiva a  segno positivo. Il profitto accumulato nei soli 35 giorni passati e’ arrivato a quota 6728$.  Per il 2016 sono ancora in recupero ( dopo il tonfo di gennaio) ma ormai vedo molto vicino il giro di boa.  Aggiungo un dato statistico di lungo termine, ma che vale la pena includere perche’ da una  prospettiva piu’ corretta di come sono andati gli investimenti fino a qui: da gennaio 2015 mese in cui ho cominciato a vendere opzioni per la primissima volta nella mia vita i profitti incassati sono arrivati a 20537$. In questo valore e’ inclusa la perdita da -8929$  di gennaio e ben tre mesi in cui non ho operato. Questo a riprova che nonostante errori, anche importanti,  la perseveranza, la disciplina ed il metodo stanno pagando bene!

Il grafico 2016 per le sole  opzioni quindi si presenta cosi’:

premi generati da opzioni

 

Per la settimana entrante mi sono gia’ posizionato. Venerdi  passato ho venduto 4 opzioni put con sottostante SPX OTM ( out of the money ) con strike 1930 a scadenza giovedi’ 17. Premio incassato 620 $. Al momento della vendita Spx quotava intorno a 2012, il che fa si che ho tenuto un margine di sicurezza del 4%. Il quattro non e’ casuale ed e’ piu’ basso del solito 5% che uso su una settimana, per il semplice fatto che la settimana entrante e’ piu’ corta. Quindi meno tempo per l’ indice  SPX di scendere al mio livello di strike. Vedremo tra qualche giorno come e’ andata.

Buon week end a tutti!

Francesco

(Visited 409 times, 1 visits today)

4 Comments
  1. Denis
    • partitodazero
  2. Andreatrader
    • partitodazero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *